Langhe, tra borghi e vigneti

Dopo vari weekend passati fuori dall’Italia, ho deciso di trascorrere il primo weekend primaverile tra vini e piccoli borghi piemontesi.
L’Italia ha tantissime perle nascoste e merita di essere visitata tutta!

Partendo da Torino la prima tappa è Barolo, la patria del famosissimo vino rosso italiano!
Una bellissima passeggiata tra enoteche, museo del vino e panorami affacciati su spettacolari vigneti.

La Morra, tra chiese barocche coloratissime. Prima di entrare nel paese vero e proprio vi consiglio una tappa nel punto panoramico, dove potrete ammirare dei meravigliosi vigneti e il borgo in cima alla collina. 

Barbaresco, descrivo questo piccolo borgo con una sola parola. Silenzio. L’ultimo prima di rientrare nella caotica Torino. 
Qui ho scoperto una suggestiva cantina affacciata sui vigneti, tra silenzio, sole e vino. Cosa c’è di meglio?

La stagione ideale per visitare le Langhe è senza dubbio l’autunno per ammirare i vigneti in fiore. Ma in primavera potrete godere di un clima fantastico e rilassarvi al sole con un buon vino!

Annunci

Un pensiero riguardo “Langhe, tra borghi e vigneti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...