Berlino in autunno

Trascorro un weekend a Berlino, ovvero 3 giorni pieni per scoprire questa città piena di storia.

Alloggio nel quartiere Nikolaiviertel, così la mia prima tappa è qui, un quartiere al centro di Berlino ma che sembra appartenere a un’altra città. Piccolo, suggestivo e caratteristico, dove si può passeggiare nei viottoli tra le vie strette addobbate con fiori, bar tipici. Insomma un altro mondo. 

Processed with VSCO with c1 preset
Processed with VSCO with c1 preset

Dopo aver fatto una lunga passeggiata prendo una metro che mi porta al Memoriale per gli ebrei assassinati d’Europa. Venne costruito nel 2005 per commemorare il genocidio compiuto dai nazisti. In questo grande spazio si trovano stele simili a sarcofagi posizionate su un terreno in discesa. In questo labirinto ognuno è libero di fare un proprio percorso, il silenzio regna sovrano. Da non perdere la parte sotterranea. Si viene calati in modo drammatico negli eventi della storia. Non ci sono parole per descrivere l’emozione e la drammaticità delle foto e dei racconti riportati. 

39C896AF-2661-4AB8-8F31-14C10B868F10

Da qui, con 5 minuti di camminata si arriva alla famosa Porta di Brandeburgo, il simbolo della divisione durante la Guerra Fredda. 

Processed with VSCO with c1 preset
Processed with VSCO with c1 preset

Continuo a piedi verso Potsdamer Platz dove si arriva in 15 minuti di passeggiata. Una della piazze più importanti della città, vicino si trova anche un pezzo del muro di Berlino che sta ad evidenziare come il degrado e la storia hanno dato spazio alla modernità. Per il resto non c’è molto da vedere. 

Così come ultima tappa mi sposto verso la Topografia del Terrore,  un tempo avevano sede alcune delle istituzioni più temute del Reich (come il quartier generale della Gestapo). Questo museo (gratuito) racconta con delle foto il periodo di presa del potare da parte del regime. Si trovano moltissime testimonianze dei terribili avvenimenti cha hanno portato alla persecuzione degli Ebrei, allo sterminio e alla guerra. Un’esposizione all’esterno racconta come la vita dei berlinesi cambiò in modo drastico man mano che la città diventava il centro nevralgico del potere nazista. 

Processed with VSCO with c1 preset
Processed with VSCO with c1 preset

L’indomani prendo la metro per il Checkpoint Charlie, è interessante ma solo per individuare e comprendere meglio la collocazione del muro che divideva la città, per il resto si tratta solo di foto per turisti, un po’ come i centurioni romani fuori al Colosseo. 

Processed with VSCO with c1 preset

Da qui vado al Memoriale del Muro di Berlino, si segue la linea del muro e racconta con pannelli e video quegli anni. Dall’alto è possibile vedere ancora oggi una parte del muro e una torretta.

Proseguo per la East Side Gallery. La maggior parte del muro venne smantellata, ma ne rimase un tratto di 1300 m, che divenne la East Side Gallery, oggi commemora la caduta del Muro e la riunificazione pacifica che ne seguì. Peccato solo per il fatto che la zona non è tenuta benissimo. 

Da qui vado a visitare il Britzer Garten, un curatissimo ed ampio parco che offre ampi prati, alberi, stagni, tantissime aiuole di fiori colorati, anatre, cigni e panchine per rilassarsi, l’ingresso costa 3€, io l’ho visitato in autunno ed è bellissimo, in primavera sarà sicuramente ancora più bello. 

Processed with VSCO with c1 preset
Processed with VSCO with c1 preset

Mi dirigo poi verso il Parlamento tedesco, la vista dalla cupola è spettacolare!

L’ultimo giorno mi dedico al Museum Island, l’isola dei musei, dichiarata nel 1999 patrimonio mondiale dell’UNESCO. Ospita 5 musei tra cui: Altes Museum, Pergamonmuseum, Neues Museum, Alte Nationalgalerie, Bode-Museum e Pergamonmuseum. Visitarli tutti richiede un sacco di tempo, ma ne vale la pena. A 5 minuti si trova la Cattedrale di Berlino. Di sera non può mancare la visita all’Hard Rock. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...