5 consigli per affrontare il post-vacanza

Quasi tutte le persone alle quali piace viaggiare sono predisposte a quella che viene chiamata “depressione post-vacanza“. 

Anche se viene chiamata vacanza durante il viaggio ci si stanca, si affronta un viaggio, si cammina per ore, ci si scervella per trovare una via o un posto e si mangia in orari sballati. Tutto questo è vero, però pensateci… è una stanchezza diversa da quella che proviamo durante il resto dell’anno, una stanchezza rilassante, una bella stanchezza, chiamatela come volete, ma io vorrei essere così stanca ogni giorno.

Poi… arriva il momento di tornare a casa… 

Solo il pensiero di dover tornare alla routine quotidiana, lavoro, scuola e tutto ciò che fa parte di una giornata tipo può portare ad uno stato di ansia, stress e angoscia. E’ come provare un senso di rifiuto in tutto ciò che ci aspetta al nostro rientro!

Basta un po’ di impegno e buona volontà per riuscire a superare tutto questo in modo piacevole.

1) Dopo un viaggio siamo abituati a muoverci tanto, quindi al rientro l’ideale sarebbe tenere questi ritmi, andare a correre, in palestra, in piscina, quello che si preferisce. E già passiamo qualche ora impegnati in una cosa che ci piace fare, e magari alla prossima vacanza saremo ancora più allenati no?

2) Abbiamo scattato qualche foto o girato qualche video? Impariamo a guardare tutto ciò con felicità non con nostalgia, un viaggio insegna sempre qualcosa di nuovo e noi abbiamo avuto questa fortuna. Condividiamo con qualcuno ogni minima cosa che abbiamo scoperto di una nuova cultura o religione, la bellezza dei paesaggi, la diversità delle persone rispetto a quelle del nostro Paese. Raccontiamo o scriviamo… Insomma, pensiamo a tutto questo come una e non l’ultima delle tante bellissime esperienze.

3) Teniamoci in contatto con il mondo dei viaggi. Social network, blog, siti web, magari ci viene qualche idea per il prossimo viaggio, o semplicemente il fatto di leggere un articolo e poter dire “io ero lì” non vi fa sentire felici e fortunati?

4) Apprezziamo tutto ciò che abbiamo, facciamo quello che più ci piace e cerchiamo di non essere abitudinari, inseriamo nella nostra vita qualche novità, qualche cosa di diverso! Quando siamo in viaggio facciamo sempre qualcosa che a casa non faremo mai, perché? 

5) Assolutamente ultima ma non meno importante. Anzi, la più importante è proprio questa! Prenotiamo subito il prossimo viaggio, prima lo si prenota e meno si spende; che sia tra 2 mesi, tra 10 mesi, tra un anno… poco importa! Quello che conta è che c’è una vacanza che ci aspetta!!!

felicità-pjmagazine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...